Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image
Contorno

Insalata tiepida di polpo con patate Ricetta dello chef

Insalata tiepida di polpo con patate

Valutazione

Facile
Difficile
Economico
Costoso
Ipocalorico
Ipercalorico
7.2

Valutazione generale

  • Tempo di Preparazione:
    75 minuti
  • Dosi per:
    4 persone

    Ingredienti:

  • polpo:
    1 kg
  • patate:
    460 g
  • sedano:
    1 gamba
  • carota:
    1
  • cipolla bianca:
    1
  • prezzemolo:
    q.b.
  • prezzemolo:
    q.b.
  • aglio:
    q.b.
  • aceto:
    q.b.
  • limone:
    1/2
  • olio extra vergine d'oliva:
    q.b.
  • sale:
    q.b.

Preparazione:

  1. Lavare con cura il polpo eliminando le tracce di sabbia nelle ventose dei tentacoli.
  2. Lavare le verdure e ridurle a pezzi grossolani.
  3. Metterle in una pentola a bordi alti e coprirle con acqua.
    1 3 5
  4. Portare a bollore e immergere il polpo.
  5. Cuocere a fuoco lento per 25 minuti circa.
  6. Aggiungere le patate lavate con la buccia;
    7 6 10
  7. Continuare la cottura a fuoco lento per altri 25 minuti;
  8. Controllare che il polpo sia cotto e levarlo dal brodo;
  9. Togliere le patate, pelarle e ridurle a tocchetti;
    14 13 12
  10. Metterle in una insalatiera e aggiungere il polpo tagliato a pezzi.
  11. Oliare in abbondanza.
  12. Spruzzare con succo di limone
    15  1817
  13. Spolverare con abbondante aglio e prezzemolo precedentemente tritati.
  14. Aggiungere un poco di aceto
  15. Mescolare accuratamente aggiustando di sale.
    19 22 21

Servire guarnendo il piatto con fette di limone e un rametto di prezzemolo.

Paola Bertini
  • Lombarda di nascita e di tradizione. Coltiva fin da piccola la passione della cucina, alla quale dedica i tempi liberi rubati alla professione di grafica. Sorretta da una fede incrollabile, cucina per passione e per amore di quanti, meno fortunati di lei, traggono dalla sua energia linfa vitale.

    E’ ferratissima in materia di celiachia ed è molto attenta ai problemi di allergia e intolleranza. Cucina parimenti menù di carne, pesce, vegetariani e vegani.

    Ha avuto l’onore di cucinare al fianco di: Sergio Mei, Silvano Prada, Claudio Sadler, Ernst Knam, Alberico Penati, Gabriele Ferron, Alessio Algherini, Vincenzo Marconi.

    Ha seguito corsi di Sergio Mei e Pietro Lemann.

Inserisci il tuo commento